Logo della sperimentazione Logo Anci



Agenda Eventi

<giugno 2018>
lunmarmergiovensabdom
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
2345678



News
15 giugno 2018
Accordo Eurocamera e Consiglio UE
Migranti potranno lavorare dopo 6 mesi della richiesta di asilo

15 giugno 2018
“Porte aperte Sprar” Giornata Mondiale del Rifugiato
Eventi culturali e sportivi in occasione del 20 giugno

11 giugno 2018
Cittadinanza Italiana: Record di Acquisizione nel 2017
Ai primi posti migranti da Albania, Marocco, Romania e India


Decreto Flussi per lavoro stagionale, ancora quote disponibili per il 2016

Il Ministero dell’Interno conferma che sono disponibili ancora quote riservate ai lavoratori stagionali per il 2016, c'è tempo fino 31/12 per le richieste


Con una circolare emanata il 24 novembre scorso il Ministero dell’Interno ha reso noto alle Questure che non sono ancora state utilizzate tutte le 1.500 quote riservate ai lavoratori stagionali. Pertanto fino al 31 dicembre è possibile inoltrare, come da indicazioni del decreto Flussi per lavoro stagionale 2016, ulteriori richieste a favore di cittadini che abbiano i requisiti, così come sono stati riformulati dopo il Decreto 203/2016.

Il Decreto ha introdotto modifiche agli articoli 5, comma 3-ter, e 24 del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286 (Testo Unico Immigrazione – TUI) e ha abrogato gli articoli 38 e 38 bis del relativo regolamento di attuazione (decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1999, n. 394).

Queste alcune novità importanti contenute nel provvedimento:

-i lavoratori stagionali stranieri possono essere impiegati solo nei settori agricolo e turistico-alberghiero.

-il datore di lavoro dovrà dimostrare la disponibilità dell’alloggio del lavoratore stagionale. Nel testo è chiaro che il canone di affitto non potrà essere eccessivo rispetto alla qualità dell’alloggio e soprattutto non potrà superare un terzo della retribuzione.

-snellimento delle procedure per il rilascio di nulla osta dei permessi pluriennali, in particolare si slega la possibilità di ottenere il titolo dal decreto flussi. Il requisito è esser stato già in Italia come stagionali almeno una volta negli ultimi cinque anni e non per due anni consecutivi.

-semplificazione nella conversione del permesso da stagionale a non stagionale a fronte di un’offerta di lavoro a tempo determinato o indeterminato: la richiesta potrà essere presentata dopo tre mesi di lavoro stagionale, mentre prima del decreto questa possibilità era riservata a chi era stato già qui come stagionale negli anni precedenti.

-novità sulla regola del silenzio assenso: se il lavoratore è stato in Italia almeno una volta negli ultimi cinque anni scatterà il nulla osta al rinnovo del permesso pluriennale.

In allegato il Decreto e la circolare



dati pubblicazione

Fonte: ASGI
Data: 01/12/2016
Area: area pubblica

link

Tag

Notizia
Decreto_Flussi Ministero_Interno



File Allegati
Descrizione AllegatoTipo FileDimensioneScarica
Circolare Ministero dell'Interno sui lavoratori stagionali del 24/11/2016Pdf1082611
Decreto 203/2016 sui lavoratori stagionali Pdf39747




Ultimi Documenti Pubblicati
05 dicembre 2017
Mini-guida sulle condizioni di ingresso e soggiorno dei dirigenti e dei lavoratori di Paesi Terzi
Con il D. Lgs. 29 dicembre 2016, n. 253, l'Italia ha dato attuazione alla direttiva 2014/66/UE sulle ...

13 settembre 2017
Nuovo strumento dell'UE di determinazione delle competenze per i cittadini dei paesi terzi
Lo strumento dell'UE di determinazione delle competenze è un programma on line multilingue che ...

07 settembre 2017
Aggiornamento al 7 settembre 2017 degli sportelli e delle Amministrazioni attive della Rete di Assi
Le Amministrazioni attive della Rete di Assistenza dei Comuni al cittadino straniero per la compilazione ...




Legislazione-Giurisprudenza
12 giugno 2018
Corte di Giustizia UE, Seconda Sezione, sentenza 12 aprile 2018
CGUE - Sentenza della Corte (Seconda Sezione) Minori non accompagnati e diritto al ricongiungimento ...

12 giugno 2018
Corte di Giustizia UE, Seconda Sezione, sentenza 12 aprile 2018
CGUE - Sentenza della Corte (Seconda Sezione) Minori non accompagnati e diritto al ricongiungimento ...

31 gennaio 2018
Nuove disposizioine in materia di Asilo e minori stranieri non accompagnati
Disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 18 agosto 2015, n. 142, di attuazione ...




Domande & Risposte
24 novembre 2017
In attesa di primo rilascio del permesso di soggiorno è possibile richiedere l'iscrizione all'anagrafe dei residenti ... Sulla scorta di quanto disposto dal decreto legislativo 142\2015, l'iscrizione anagrafica può ...

24 novembre 2017
Quel’è la normativa di riferimento in materia di rilascio di permesso di soggiorno per richiesta asilo, per asilo, o per ... Domanda:

Quel’è la normativa di riferimento in materia di rilascio di permesso di soggiorno per ...

24 novembre 2017
Sulla base di quali presupposti la Questura competente può valutare il rilascio del permesso di soggiorno ai sensi del ... Domanda:

Sulla base di quali presupposti la Questura competente può valutare il rilascio del permesso ...



logo anci
Copyright 2007 - ANCI - Note Legali - Credits
Progetto PERMESSI DI SOGGIORNO - Ancitel S.p.A.
Via dell'Arco di Travertino 11 - 00178 Roma
tel: 06.76291484 fax: 06.76291367
e-mail: serviziimmigrazione@anci.it
logo ancitel